PITTURA OMNIA 
RIVISTA D'ARTE ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IL CAPRICCIO 
 
Il genere pittorico detto “Capriccio” iniziò nel Seicento con artisti desiderosi di allontanarsi dalle scelte iconografiche predominanti del loro tempo. Appaiono così sulle tele per la prima volta architetture completamente fantastiche o che aggiungono pezzi mancanti agli edifici reali. Nel XVII secolo si trattò di paesaggi alquanto suggestivi accettati bene come scenografie di teatri, ma guardati con diffidenza dagli acquirenti di quadri. Le cose cambiarono con l'avvento dell'Illuminismo, specialmente nella sua fase finale quando gli artisti presero a cercare tematiche nuove da portare sulle tele.  
Neoclassicismo e Romanticismo ne subirono poi una forte influenza, specialmente quest'ultimo avido di forti emozioni. Tra gli artisti più celebri che diedero fama a questo fantasioso modo di concepire la pittura spiccano Canaletto (1697-1768), Francesco Guardi (1712-1793), Antoine Watteau (1684-1721), ma il più incisivo di tutti risulta essere Giovanni Battista Piranesi (1720-1778), un architetto-incisore che con le sue sedici tavole intitolate: Carceri d'invenzione (eseguite tra il 1745 e il 1750), ispirò ogni movimento pittorico a lui successivo giungendo perfino al Surrealismo.  
Nel XX secolo però, agli artisti non interessò più il “Capriccio”.  
Certo questi tipi di dipinti capaci di mostrarci immagini inconsuete, possono ancora meravigliare l'osservatore tanta è la loro bellezza compositiva e per questo i fotografi moderni italiani stampano di continuo bellissime cartoline dell'arte “Capriccio” da vendere nei punti vendita per turisti. Vedute simili a quella dipinta dal pittore incisore Paolo Anesi (1697-1773), intitolata “Capriccio con Colosseo”, affascinarono in passato e continueranno farlo per sempre per cui l'industrioso XXI secolo non poteva certo farsi sfuggire quanto la fantasia del passato creò per incantare e stupire gli esseri umani.  
 
(FAGR 2-7-14)  
Canaletto -Capriccio con rovine classiche  
 
Francesco Guardi -Arco fantastico con figure  
 
Giovanni Battista Piranesi - Serie carceri: Il fuoco  
 
Giovanni Battista Piranesi - Serie carceri: Il ponte levatorio  
 
Giovanni Battista Piranesi - Serie carceri: Il cavalletto  
 
Giovanni Battista Piranesi - Serie carceri: Muro con catene  
 
Paolo Anesi -Capriccio con Colosseo  
 
FAI ESEGUIRE DALLA FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it