PITTURA OMNIA 
RIVISTA D'ARTE ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
BORGHI E CITTADINE DELLE MARCHE (2° PARTE) 
 
Moresco è un affascinante borgo in provincia di Fermo in tutt'uno con il suo castello, infatti le mura di cinta sostengono l'abitato. Situato in una posizione strategica in passato, dalla sua torre si potevano vedere le invasioni di mori innanzi tempo e avvertire la gente di mettersi al riparo (da ciò ebbe origine il nome Moresco). Qui nella bella chiesa ottocentesca dei Santi Lorenzo e Nicolò, vi è la tela settecentesca dedicata a San'Anna, un gioiello che se potete, dovete assolutamente andare a vedere.  
San Ginesio, detto Balcone dei Sibillini, è una cittadina situata nella provincia di Macerata, nel cuore delle Marche; di rilievo è chiesa della S.S.Annunciata: al suo interno ci sono oltre a dipinti e sculture, un ciclo di affreschi di vari epoche, alcuni attribuiti a Stefano Folchetti (XVI secolo). E' inoltre presente la Pinacoteca civica "Scipione Gentili" dove è visibile lo "Sposalizio di Santa Caterina" della bottega del Girlandaio. La chiesa di San Francesco possiede un ciclo di affreschi della scuola giottesca, con la "Crocifissione" e "Storie di San Francesco".  
 
Senigallia in provincia di Ancona, venne nominata da Dante nel XVI canto; essa ha una Pinacoteca di Arte Sacra dove sono custodite molte opere dal XVI al XIX. Il suo dipinto più celebre è una "Madonna del Rosario e San Domenico" di Federico Barocci (1535-1612).  
 
Torre di Palme, comune della città di Fermo, è un borgo antichissimo citato già da Plinio il Vecchio come scalo marittimo. Sorge sul litorale adriatico e durante il Medioevo, fu un presidio con funzione di difesa dagli attacchi pirateschi. Qui, nella bella chiesa dedicata a Sant'Agostino, nella seconda metà del Quattrocento, Vittore Crivelli, un pittore veneziano, ha dipinto un meraviglioso polittico con la Madonna, il Bambino e alcuni Santi.  
 
Urbania borgo situato nella provincia di Pesaro e Urbino, dalla pianta quasi circolare si trova tra le colline del Montefeltro; qui, nella chiesa di Santa Chiara, sono visibili opere di pregio, tra le quali alcune di Francesco Guerrieri (prima metà del Seicento) e Giustino Episcopi (della metà del Cinquecento).  
(FAGR 6-9-11)