PITTURA OMNIA 
RIVISTA D'ARTE ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
LA SBIRCIATINA 
 
Esistono molti quadri raffiguranti persone che sbirciano altre in atteggiamenti più o meno buffi e tra i primi della storia dell'arte vi è quello del pittore francese Jean-Honore Fragonard (1732-1806), intitolato: “Curiosità”, dove questo artista (importante esponente del Rococò) si mostra come sempre maestro nel suscitare emozioni.  
Fragonard venne molto amato nell'Ottocento, specialmente per il suo essere stato capace di dedicarsi con grande eleganza ad opere con soggetti divertenti.  
Gli impressionisti di lui amarono specialmente la sua pennellata leggera e veloce, ma pittori come: Jean Carolus (1814-1875), Henri Jacques Bource (1816-1899), Jose-Claude Frappa (1854-1904), Peter Fendi (1796-1842) e altri, invece preferirono prendere spunto dalla sua incomparabile fantasia per creare scene divertenti.  
La nuova alta società ottocentesca, più sobria di quella del secolo precedente, ma sempre con una gran voglia di evadere dalla realtà quotidiana, amò farsi ritrarre in scene dove venivano osservati di nascosto, ma anche mentre a loro volta sbirciavano qualcosa o qualcuno.  
Fu proprio il “guardare” a scopo di suscitare lieti pensieri che piacque smisuratamente ai signori del XIX secolo e per questo si commissionarono anche quadri con contadinelle da cinema muto mentre sbirciavano in finestre o da porte.  
Il compito di allietarci con le immagini oggi è affidato principalmente al cinema, ma bisogna ammettere che grazie a questi artisti, ciò veniva svolto molto bene anche dall'arte pittorica del passato.  
(FAGR 7-5-15)  
 
Fragonard  
 
Jean Carolus  
 
Jean Carolus 
 
Louis Pisani  
 
Peter Fendi  
 
Mari Henri Ten Kate  
 
Jose-Claude Frappa  
 
Henri Jacques Bource  
 
Jehan Georges Vibert