A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
JACK FROST E LA LEGGENDA DELL'INVERNO 
 
Sono molti i pittori dell'Ottocento e della prima metà dell'Novecento che trovarono il successo nel campo delle illustrazioni di libri; si tratta di artisti  bravissimi, capaci di creare immagini fantastiche in grado di far sognare non solo i ragazzi ma anche gli adulti. Tra le leggende più raffigurate per l'editoria nei due secoli scorsi vi è quella di Jack Frost, nome allegorico dell'inverno nella tradizione anglosassone da cui la sua storia deriva. Egli è un simpatico spiritello spesso visto in veste di elfo, ma anche in altre forme. A lui sono legate numerose storie, tra cui ricordiamo quella dove si narra del suo essere un collaboratore di Babbo Natale, incaricato di far nevicare e creare l'atmosfera giusta per la più grande festa cristiana dell'anno. Tra gli illustratori-pittori che incantarono nel produrre scene con Jack Frost come protagonista, citiamo l'inglese Arthur Rackham (1867-1939) e l'americano Olivier Herford (1863-1935): Rackham preferì vederlo (come raccontato in alcune novelle) nelle vesti di un vecchio spaventoso (allegoria dell'inverno infuriato), invece Herford lo dipinse nel classico aspetto di elfo mentre crea opere d'arte di ghiaccio sui vetri delle case (come descritto in altre leggende legate a questo personaggio). Jack, antichissima creatura uscita della fantasia dell'uomo, è ancora oggi amatissimo (tanto da essere un protagonista di un film di animazione del 2012 intitolato: “Le cinque leggende”), ma la bellezza delle immagini dedicatogli in passato non ha nulla da invidiare a quelle della tecnologia moderna, anzi, forse esse colpiscono l’immaginario con ancor più forza. 
(FAGR 11-1-15) 
 
Arthur Rackham  
 
Olivier Herford  
 
R.H.Facey  
 
Anonimo