PITTURA OMNIA 
RIVISTA D'ARTE ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
 
 
MICHELANGELO E LA CAPPELLA SISTINA 
 
Il Papa Giulio II costrinse Michelangelo che era stato chiamato Roma per realizzare le sculture per la tomba dello stesso Papa, ad affrescare il soffitto della Cappella Sistina; lo scultore riluttante scappò da Roma, ma nel marzo del 1508 accettò l'incarico pur dichiarandosi poco esperto di pittura. Il primo progetto della volta lasciò insoddisfatto Michelangelo, ritenendolo ancora troppo legato alle decorazioni del Pinturicchio e creò dopo quello che può essere considerato il più grandioso ciclo di affreschi della storia dell'arte. L'artista rappresenterà nella volta prima dipinta semplicemente in blù, le storie del Vecchio Testamento articolandole su tre piani. Nelle lunette appaiono gli antenati di Cristo fino ad Abramo; nelle vele e nei pennacchi sono disposte le figure dei veggenti, Sibille e Profeti; la parte centrale è divisa in nove pannelli: Dio separa la luce dalle tenebre, Dio crea il sole, la luna e le piante, Dio spartisce le acque e crea i pesci e gli uccelli. Vi è poi la creazione del primo uomo, la creazione di Eva, il peccato originale e la cacciata dal Paradiso Terrestre con il sacrificio di Noè, il diluvio universale e l'ebbrezza di Noè.  
 
FAI ESEGUIRE DALLA FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it