PITTURA OMNIA 
RIVISTA D'ARTE ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
RENOIR 
 
Pierre-Auguste Renoir nacque a Limoges nel 1841; il suo primo apprendistato fu in una fabbrica di porcellane, in seguito lavorò con il fratello incisore, decorando ventagli e arredi sacri. Entrò alla Scuola di Belle Arti nel 1862, dove conobbe Monet, Sisley e Bazille, con cui strinse una grande amicizia (insieme andarono a dipingere en plein-air e divisero anche un piccolo studio). La pittura di Renoir, dapprima influenzata da pittori come Delacroix, Courbet e Corot, mutò notevolmente frequentando questi amici che lo portarono presto ad un nuovo stile di pittura incentrato sulla luce, colori accesi e privi di ombre. Nel 1874 partecipò ad una mostra di Impressionisti con sette tele, nello studio di Nadar. Nel 1879 fece un viaggio in Algeria passando per l'Italia e due anni dopo, cominciò a sentire lo stile impressionista stretto, infatti iniziò concentrarsi molto di più sulla figura umana e meno sulla luce come fine. Questo periodo definito "Aigre", lo fece distaccare dalla pittura di Monet e avvicinare a quella di Manet. La sua fama crebbe notevolmente tanto che il Salon d'Automne gli dedicò un'intera sala nel 1904. Continuò a dipingere nonostante venne afflitto da una grave forma di reumatismo articolare, che oltre ad avergli paralizzato le gambe, lo costrinsero a farsi legare il pennello alla mano per poter continuare a lavorare alle sue opere. Morì sulla Costa Azzurra nel 1919. 
 
 
 
FAI ESEGUIRE DALLA FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it