A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
Speciale 10 anni di P.O.: IL "NAPOLEONE" DELLA PITTURA 
 
Fu il suo maestro Jean-Auguste-Domenique Ingres, a chiamare Theodore Chasseriau (1819-1856)  il “Napoleone della pittura” e non stupisce.  
Egli era un bambino prodigio che sbalordì con la sua bravura per cui tutti si aspettarono dopo di vedergli fare grandi cose in età adulta, ma purtroppo la morte lo colse in giovane età.  
I suoi amici rimasero addolorati e sbigottiti dalla crudeltà di tale destino, soprattutto Gustave Moreau, il futuro precursore del Simbolismo e del Surrealismo, il quale ne soffrì terribilmente;  si dice che il suo carattere ombroso sia iniziato a manifestarsi in modo forte proprio dopo la perdita dell'amico caro a cui nell'anno della morte fece anche un ritratto. Chasseriau già da giovanissimo aveva iniziato ad ispirare gli artisti francesi attuando nella sua arte una sintesi tra il neoclassicismo di Ingres e il romanticismo di Eugène Delacroix per mostrare immagini pittoriche dall'aspetto nuovo, più passionale e affascinante.  
La morte però, incurante del suo talento, lo portò via prima che potesse dare ancora di più all'arte.  
 
(FAGR 24-6-19) 
 
 
Autoritratto di Theodore Chasseriau all'età di 16 anni 
 
 
 
 
 
LA FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO ESEGUE QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it