PITTURA OMNIA 
RIVISTA D'ARTE ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
P
 
Q
 
R
 
S
 
V
 
Sito on line dal 24 giugno 2009 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
PITTURA INDIANA 
 
Le prime pitture indiane sono degli affreschi risalenti al II secolo a.C. (fino al VII secolo d.C), e si trovano nelle caverne-santuarie di Ajanta, aventi come tema principale gli insegnamenti del Buddah; qui si ritrovano già i colori forti brillanti e la sinuosità dei corpi che rendono famosa l'arte indiana in tutto il mondo. Altri affreschi nella grotta di Ellora di Badami, mostrano le ninfe celesti che fanno parte dell'iconografia indiana.  
Un'altra grande corrente della pittura indiana, è l'arte della miniatura che fa la sua comparsa nel XI secolo, dove i soggetti principali non sono più il Buddah, la filosofia buddista o induista, ma le immagini erotiche di grande sensualità ed espressività.  
L'arte indiana in seguito anche alla dominazione della Mongolia del XVI secolo, iniziò ad assimilare anche le tendenze artistiche straniere; le miniature indo-islamiche sono del secolo XIX ed hanno come soggetto sia scene profane che del Buddah.